Da sempre l’Azione Cattolica ha tra i suoi percorsi formativi la lettura della Bibbia, le settimane bibliche, la conoscenza delle Scritture quale sorgente per entrare sempre più in relazione con il Signore, forza generatrice di tutti gli altri impegni (educativo, sociale, ecclesiale, politico…).

Non è nuova la convinzione che la Parola sappia parlare a tutti e non debba essere solo oggetto di studio, non è una scienza ma, appunto, parola che genera una relazione speciale con il Signore della Vita. Sono ovviamente necessari gli approfondimenti, la conoscenza esegetica per non far dire alla Parola “cose che non dice”, ma l’umile condivisione tra fratelli e sorelle nella fede è Sapienza popolare che nessuna Università può generare.

In quel tempo, Gesù disse: “Ti benedico, o Padre, Signore del cielo e della terra, perché hai tenuto nascoste queste cose ai sapienti e agli intelligenti e le hai rivelate ai piccoli. Sì, o Padre, perché così è piaciuto a te.” (Mt 11,25) che non vuol dire non studiare e approfondire, che non vuol dire leggere con superficialità la Bibbia, ma è la necessità di mantenere una semplicità di cuore, uno stupore da figli verso quanto il Padre sussurra al cuore di ogni battezzato, la fiducia negli uomini o donne che desiderano conoscerlo “nella verità della propria vita”.

Quest’anno la Presidenza Diocesana ha deciso di attivare un campo-scuola a Garbaoli esplicitamente dedicato all’ascolto, meditazione e condivisione a partire dalla lettura della Parola (Campo Biblico del 1-2-3 settembre 2023) dedicato a leggere il libro delle Lamentazioni.

Ma il rinnovato interesse -mai sopito- per quest’attività è dimostrato anche dal regalo che ci fa il gruppo adulti dell’AC di Acqui con le conversazioni sul libro di Qoelet a cura di Giancarlo Brera che si possono scaricare ed ascoltare dai seguenti link

LA SAPIENZA BIBLICA PER IL NOSTRO TEMPO
CICLO DI BREVI CONVERSAZIONI SUL LIBRO DI QOHELET – a cura di Giancarlo Brera – gruppo adulti Ac Acqui
  1. 01- Perché proprio il Qohelet
  2. 02- La Sapienza
  3. 03- Storia e struttura della Sapienza in Israele
  4. 04- Riflessione sapienziale e tradizione religiosa
  5. 05- Critica e crisi della sapienza – Parte1
  6. 06- Critica e crisi della sapienza – Parte2
  7. 07- Cosa hanno detto di lui
  8. 08- Il contesto storico
  9. 09- Quale profitto per l’uomo? Parte1
  10. 10- Quale profitto per l’uomo? Parte2
  11. 11- Niente di nuovo sotto il sole Parte1
  12. 12- Niente di nuovo sotto il sole Parte2
  13. 13- Mi sono sforzato di cercare
  14. 14- C’è un tempo per ogni cosa Parte1
  15. 15- C’è un tempo per ogni cosa Parte2
  16. 16- C’è un tempo per ogni cosa Parte3
  17.  

Altri suggerimenti per avere La Parola sempre con sé sono numerosi su internet, il consiglio è di scaricare il testo dall’app Bibbiaedu della CEI o consultare il sito con in numerosi approfondimenti … ma leggere insieme La Parola e condividere quanto suscita, con l’umiltà di sapere che non potremo mai “possedere la Sapienza” ma certo riconoscerla insieme quale dono che Dio non fa mancare ai suoi figli, è un’esperienza comunitaria unica, che rende unico il cammino verso il Regno

Pensato, voluto e costruito i giovani per i giovani (questo è molto importante)… Trovarsi FISICAMENTE insieme, vicini, su temi che loro come giovani sentono importanti diventa modo di essere comunità cristiana fiduciosa.

La giornata è pensata per i giovanissimi (età delle scuole superiori) con un’attività particolarmente dedicata a loro al mattino, e per i giovani fino ai 30 anni… ma ovviamente tutti gli adulti oltre i 30 anni che  vogliono sostenere il cammino son ben accetti :-).

Ci saranno anche i due Responsabili Giovani Diocesani freschi di nomina: Simone Stroppiana (19 anni)  e Luca Penna (20 anni)

Il Signore è venuto a portare la Buona Notizia di una Speranza oltre ciò che non è dato sperare, oltre la morte… quindi non possiamo tirarci indietro e credere nel futuro se vogliamo stare alle Sue orme…NON CI RIMANE CHE CONNETTERE I PUNTI E VEDERE LA SPERANZA CHE C’E’!!!!

Intervento di Cristina Pasqualini – audio

Slide della presentazione della prof.ssa Pasqualini!

I giovani al lavoro al mattino

I giovanissimi al lavoro al mattino La foto finale

il Vescovo Testore con i giovani

I responsabili Diocesani Stroppiana e Penna

 


L’intervento della prof. Cristina Pasqualini

 

Venerdì 12 Aprile i giovani e gli adulti coinvolti nella preparazione delle tracce ai campi di Garbaoli 2024 si sono ritrovati in Centro Diocesano per ascoltare l’introduzione del prof. Marco Forin circa la figura di San Paolo negli Atti degli Apostoli al fine di avere spunti utili per elaborare poi le tracce di contenuto nei campi estivi.

Questo l’intervento audio riascoltabile in qualunque momento per poter sintonizzarsi sul cammino.

 

Ciclo di incontri nel periodo di Quaresima proposti dall’Azione Cattolica di Acqui, Comunità Pastorale San Guido, in collaborazione con AVULSS, Centro di ascolto, Equazione, MASCI, Movimento per la vita, Rinnovamento nello Spirito, Scout Acqui1, Serra Club, Settimanale l’ANCORA, Pastorale Sociale e del Lavoro.

  1. Video del primo incontro con don Gianluca Zurra, Assistente regionale unitario dell’AC
  2. video del secondo incontro con Lucia Capuzzi-giornalista di Avvenire e Claudio Riccabone-geologo
  3. Video del terzo incontro con Giovanna Lucchini – Assistente sociale
  4. Video del quarto incontro con Roberto Merlo – Psicoterapeuta