L’Assistente regionale giovani all’incontro di formazione ad Acqui

Domenica 5 dicembre 2021, nella cornice di una Acqui soleggiata quanto gelida, si è svolto l’incontro di formazione promosso da Settore Giovani sul tema “Abbattere il muro dell’indifferenza: costruttori di buone relazioni”.

La tematica non è stata scelta a caso, così come non è stata scelta a caso la domenica con il suo Vangelo dal quale si è ispirata tutta la giornata: “Ogni burrone sarà riempito,
ogni monte e ogni colle sarà abbassato” (Lc 3,1-6).

Nella mattinata l’attività è stata guidata da Marco Chiappella che ha portato l’attenzione sul tema dell’empatia e più nello specifico sul principio di “carità interpretativa” di Davidson.

Nel pomeriggio il piccolo gruppo di giovani (pochi ma buoni) ha seguito la lectio dell’assistente regionale del Settore Giovani di AC, don Luca Bertarelli che riportiamo nella registrazione qui di seguito….. audio della Lectio di don Luca Bertarelli

  

Attività con Marco Chiapella

La Lectio Divina con don Luca Bertarelli – Assistente regionale dei giovani di AC

I giovani di AC

Mese della Pace – Giovani

Come ogni anno l’AC propone iniziative adatte a tutte le età della vita per riflettere e formarsi al dono della Pace.

3 venerdì sera di formazione/incontro/condivisione/dialogo/discussione tra giovani

  • 12 febbraio “Avevo Fame” con Claudio Riccabone della Mensa Caritas di Canelli
  • 26 febbraio “Ero nudo” con Giulia Gervino di Riempi l’Emporio di Acqui
  • 19 marzo “Ero straniero” con Monica Gallone e Claudio Amerio del servizio migranti di CrescereInsieme

Tutti gli incontri sono alle ore 21 su Zoom
ID: 834 1321 0799
PSW: 401717

Per  iscriversi all’evento di settore si deve compilare questo modulo 😊
https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLSeT71Fcz1KiBZRohQvQbJX_8_gMGxfiHP4HCGTTSIyRuxCS6w/viewform?usp=pp_url

 

Veglia di Natale DEI GIOVANI

il settore giovani ha pensato di organizzare una veglia di Natale! Cliccando sui link si può:

1- partecipare alla diretta sul canale youtube dell’AC Diocesana

2- scaricare il materiale con la Traccia per la Veglia

1^ incontro di gruppo giovani in videochiamata

Quasi 90 ragazze e ragazzi

residenti nei diversi angoli della Diocesi, tra i 15 e i 30 anni, si sono “incontrati” venerdì sera grazie alle moderne tecnologie digitali. E’ stato un primo incontro di presentazione per capire, in base alla risposta dei giovani, come impostare un cammino di incontri, uno ogni due settimane.

Modalità e contenuti pensati “dai giovani per i giovani”

guidati da Chiara Pastorino di Rivalta (23 anni) e da Pietro Pastorino (26 anni) di Masone il settore giovani di AC ha chiesto ad ognuno di dire una parola chiave su cos’è per ciascuno la quarantena che si sta vivendo.

Un incontro per sapere come stanno, per ascoltare i pensieri dei giovani e non per forza per dirgli quel che devono fare.

Il limite è stato il dover parlare e ascoltare un numero così alto di persone tramite una piattaforma digitale su internet. Per questo motivo dalla prossima volta i partecipanti verranno suddivisi in più gruppi, avendo cura di mettere insieme i giovani per affinità, età e provenienza, per agevolare il dialogo in modo da superare i limiti dovuti alla tecnologia.

Un appuntamento ogni 15 giorni

Si invita nuovamente tutti ad aderire, verranno mandati inviti e sarà chiesto di prenotarsi così da organizzare al meglio l’incontro. Il tema, lo stile di confronto, non far sentire i giovani più soli di quel che sono costretti a vivere per la clausura forzata della quarantena è l’obiettivo che questa iniziativa si pone, oltre a dare contenuti, fare formazione com’è nello stile tipico dell’AC, camminando insieme.

Un evento di Chiesa

C’è stata anche la gradita partecipazione di Mons. Testore che con don Claudio Montanaro –assistente diocesano di AC- hanno dato volto all’unitarietà del cammino della Chiesa, con tutte le membra che partecipano al fine ultimo: essere segno di salvezza in cammino verso il Regno.

Convegno Pace Giovani 2020

Nonostante il nuovo anno ci veda impegnati con diverse e molteplici iniziative associative, sia a livello diocesano sia a livello regionale, il Settore Giovani ha deciso di proporre anche per il nuovo anno il Convegno Pace Giovani. Quest’anno il Convegno avrà luogo ad Ovada, presso il salone del Centro San Paolo, il 26 Gennaio, data scelta non a caso: il tema su cui il Settore Giovani ha deciso di riflettere è quello de “La vita è una favola”, ispirandosi al celebre film di Roberto Benigni sull’Olocausto “La vita è bella”. A guidare l’incontro durante il mattino sarà l’assistente diocesano per l’ACR don Claudio Montanaro; dopo la Messa e il pranzo, durante il pomeriggio l’attività “pratica” sarà guidata da Pietro Carosio (Ovada).

Maggiori informazioni si trovano nel volantino.

Un’altra iniziativa del Settore Giovani diocesano, ormai da un anno, è il Gruppo Itinerante: questo gruppo, lo dice il nome, si sposta da una zona all’altra della diocesi coinvolgendo i giovani (dai 18 anni in su), non solo della parrocchia in cui è ospite, bensì tutti i giovani della diocesi che vogliano partecipare. Il Gruppo è guidato nella sua attuazione da Erika Giacobbe (Acqui), Elisa Mighetti (Acqui) e Francesco Munì (Nizza) e da un ospite diverso per ogni serata. I prossimi appuntamenti del Gruppo sono ad Incisa, il 28 febbraio e a Sezzadio, il 17 aprile.

Vi aspettiamo numerosi!!!

Il settore GIOVANI

Catechesi di Avvento per Giovani