Attenzione alla BIBBIA!!!!

Da sempre l’Azione Cattolica ha tra i suoi percorsi formativi la lettura della Bibbia, le settimane bibliche, la conoscenza delle Scritture quale sorgente per entrare sempre più in relazione con il Signore, forza generatrice di tutti gli altri impegni (educativo, sociale, ecclesiale, politico…).

Non è nuova la convinzione che la Parola sappia parlare a tutti e non debba essere solo oggetto di studio, non è una scienza ma, appunto, parola che genera una relazione speciale con il Signore della Vita. Sono ovviamente necessari gli approfondimenti, la conoscenza esegetica per non far dire alla Parola “cose che non dice”, ma l’umile condivisione tra fratelli e sorelle nella fede è Sapienza popolare che nessuna Università può generare.

In quel tempo, Gesù disse: “Ti benedico, o Padre, Signore del cielo e della terra, perché hai tenuto nascoste queste cose ai sapienti e agli intelligenti e le hai rivelate ai piccoli. Sì, o Padre, perché così è piaciuto a te.” (Mt 11,25) che non vuol dire non studiare e approfondire, che non vuol dire leggere con superficialità la Bibbia, ma è la necessità di mantenere una semplicità di cuore, uno stupore da figli verso quanto il Padre sussurra al cuore di ogni battezzato, la fiducia negli uomini o donne che desiderano conoscerlo “nella verità della propria vita”.

Quest’anno la Presidenza Diocesana ha deciso di attivare un campo-scuola a Garbaoli esplicitamente dedicato all’ascolto, meditazione e condivisione a partire dalla lettura della Parola (Campo Biblico del 1-2-3 settembre 2023) dedicato a leggere il libro delle Lamentazioni.

Ma il rinnovato interesse -mai sopito- per quest’attività è dimostrato anche dal regalo che ci fa il gruppo adulti dell’AC di Acqui con le conversazioni sul libro di Qoelet a cura di Giancarlo Brera che si possono scaricare ed ascoltare dai seguenti link

LA SAPIENZA BIBLICA PER IL NOSTRO TEMPO
CICLO DI BREVI CONVERSAZIONI SUL LIBRO DI QOHELET – a cura di Giancarlo Brera – gruppo adulti Ac Acqui
  1. 01- Perché proprio il Qohelet
  2. 02- La Sapienza
  3. 03- Storia e struttura della Sapienza in Israele
  4. 04- Riflessione sapienziale e tradizione religiosa
  5. 05- Critica e crisi della sapienza – Parte1
  6. 06- Critica e crisi della sapienza – Parte2
  7. 07- Cosa hanno detto di lui
  8. 08- Il contesto storico
  9. 09- Quale profitto per l’uomo? Parte1
  10. 10- Quale profitto per l’uomo? Parte2
  11. 11- Niente di nuovo sotto il sole Parte1
  12. 12- Niente di nuovo sotto il sole Parte2
  13. 13- Mi sono sforzato di cercare
  14. 14- C’è un tempo per ogni cosa Parte1
  15. 15- C’è un tempo per ogni cosa Parte2
  16. 16- C’è un tempo per ogni cosa Parte3
  17.  

Altri suggerimenti per avere La Parola sempre con sé sono numerosi su internet, il consiglio è di scaricare il testo dall’app Bibbiaedu della CEI o consultare il sito con in numerosi approfondimenti … ma leggere insieme La Parola e condividere quanto suscita, con l’umiltà di sapere che non potremo mai “possedere la Sapienza” ma certo riconoscerla insieme quale dono che Dio non fa mancare ai suoi figli, è un’esperienza comunitaria unica, che rende unico il cammino verso il Regno

Veglia di Pentecoste 2024

Sabato 18 Maggio alle ore 21 in Cattedrale ad Acqui avrà luogo la consueta Veglia di Pentecoste.
Come ogni anno, ormai da diverso tempo, alcune associazioni, gruppi e movimenti ecclesiali della Diocesi organizzano e propongono insieme questo significativo appuntamento, guidato dal Vescovo Luigi; oltre a ricordare la discesa dello Spirito Santo sugli Apostoli, questa esperienza ci pone insieme in un atteggiamento di sequela verso il Signore.

Il titolo che è stato scelto quest’anno è “Spirito Santo, questo sconosciuto” e lascia intendere la nostra difficoltà spesso a metterci in ascolto dello Spirito e a lasciarci guidare da lui.

Il riferimento biblico è il versetto 22 del Capitolo 5 della Lettera ai Galati, in cui Paolo ci dice che lo Spirito lo si riconosce dai frutti.

Chiediamo ai ragazzi che stanno per ricevere la Cresima o l’hanno appena ricevuta e ai gruppi o associazioni giovanili che vivono un cammino di fede e amicizia con il Signore, di proporre delle piccole attività (riflessioni, canti, preghiere, disegni, ecc.) per permettere a tutti di riflettere sui frutti dello Spirito in mezzo a noi (fedeltà, gioia, comprensione, pace, bontà, mitezza, dominio di se’, amore, benevolenza) e di vivere con maggiore intensità questo momento di preghiera. Invitiamo i catechisti e/o educatori a mettersi in contatto con il comitato organizzatore.

L’esperienza proposta si inserisce nel più ampio respiro del cammino sinodale e vuole essere un momento di fraternità anche tra le diverse generazioni. Tutti sono invitati.

Azione Cattolica – Oftal – Comunità Shalom – Agesci – Movimento Focolari – Movimento per la Vita Associazione Papa Giovanni XXIII – Rinnovamento nello Spirito Santo – Pastorale Giovanile

Pellegrinaggio Diocesano 2024

Dopo la forzata “pausa” COVID riprende con le consuete modalità il Pellegrinaggio Diocesano proposto dall’Azione Cattolica Diocesana con l’obiettivo di fare un’esperienza fraterna della cellula fondamentale della chiesa locale, la Diocesi.

Quest’anno la destinazione è il Santuario della Nostra Signora del Deserto a Millesimo.

Il pellegrinaggio è rivolto innanzitutto ai fedeli più anziani ma il Settore Adulti vorrebbe coinvolgere anche la fascia di persone dai 40 anni in su che nel tempo hanno perso l’abitudine a questo appuntamento nato negli anni ’70 dalla fervida creatività di Luigi Merlo e portato avanti negli anni in particolare da Meco e Annamaria con il sostegno di tutta l’Associazione.

La speranza è di coinvolgere anche coloro che non hanno un cammino continuativo durante l’anno, coloro che magari neanche conoscono l’Associazione, ma che sentono la bellezza (e il bisogno) di essere comunità di fedeli oltre le mura della propria chiesa parrocchiale. 

Un’esigenza oggi più che mai viva se non vogliamo lasciarci intristire dalla sensazione di un cristianesimo in decadenza. Possiamo vivere questa fase come il crogiuolo che porta a rintracciare l’oro che c’è nel cammino di fede, quel togliere il superfluo per tenere quanto di più prezioso abbiamo: relazioni fraterne perché figli dello stesso Padre. Si tratta di una realtà consolante e foriera di Speranza, quella con la “S” maiuscola, quella che proviene dall’incontro con il Signore… per quello ogni anno andiamo a cercarlo in qualche santuario mariano, laddove la Sua docilità ci insegna come incontrarLo e generare Vita.

L’appuntamento è per sabato 22 giugno 2024

Iscrizioni entro il 10 giugno

Sarà con noi anche il Vescovo Luigi Testore

Garbaoli 2024

Per le iscrizioni ogni persona potrà iscrivere solamente i propri figli A PARTIRE DAL 10 MAGGIO con le seguenti modalità:

  • per ACR/Giovanissimi/Giovani inquadrare il QRCode e compilando il modulo Google
  • per il weekend ragazzi ACR con famiglie (6-7 luglio) contattare ore pasti Silvia Gotta e Serena Bera
  • per il weekend Ecumenico (13-14 luglio) contattare Domenico Borgatta e Monica Gallone
  • per il weekend adulti-giovani (3-4 agosto) contattare Paolo Abbiate
  • per la 3 giorni Biblica (6-8 settembre) contattare Silvia Cocino, Marco Peuto, Domenico Borgatta
  • per la festa dei 50 anni di Garbaoli (11 Agosto) contattare Barbara Grillo

Sul manifesto tutte le altre indicazioni, QRcode e i numeri di telefono

Alzo gli occhi verso i monti

Riprende l’iniziativa del Settore Giovani di trekking in ascolto della Parola

 

In viaggio a Roma per l’Assemblea Nazionale

50 tra giovanissimi (26) giovani (15) adulti (8) e un acierrino hanno raggiunto Roma il 25 Aprile per l’incontro con il Vescovo di Roma in occasione della XVIII Assemblea Nazionale che ha il compito di eleggere il nuovo consiglio Nazionale di Azione Cattolica.

Arrivati a Roma si sono aggiunti altri amici diocesani che hanno fatto il viaggio in autonomia per lasciare spazio sull’autobus. Un’esperienza bella, gioiosa e formativa… di seguito un po’ di materiale, ma se volete davvero sapere com’è andata bisogna chiederlo a chi c’è stato…. e la prossima volta aspettiamo anche te.