10 Anni della Comunità di famiglie Balicanti

Gli amici della Comunità di Famiglie Balicanti (a Canelli, nella nostra Diocesi) festeggiano il compleanno. 10 anni di vita, proposte, condivisioni, preghiere, confronti “domestici”, amicizie, accoglienza dello straniero e quant’altro abbiamo seguito insieme. L’amicizia con l’Azione Cattolica che cammina da sempre con il senso laicale di questa esperienza si è nel tempo sempre più intrecciata, fino a condividere i percorsi e le occasioni d’incontro che si realizzano (cammini per fidanzati, incontri di formazione “spirituale”, educativa o interreligiosa, lettura della Parola, semplici riunioni o momenti conviviali…)

Di seguito la lettera che le 3 famiglie +1 che vivono a Balicanti hanno scritto

“Ciao
scriviamo perché quest’anno, a fine ottobre, compiamo 10 anni di presenza a Balicanti come piccola comunità di famiglie. Ci sembra importante fare festa per il cammino percorso, grazie al Signore e a tutti quelli che ci hanno pensato, sostenuto, frequentato, incoraggiato…..
Siete tutti invitati il 28 ottobre (week-end che ricorda proprio il nostro ingresso nella casa di Balicanti nell’ormai lontano 2007, dopo averla sognata, ristrutturata e sospirata per 4 anni circa) a fare festa insieme.
Sicuramente sarà con noi p.de Franco Annicchiarico e speriamo tanti di coloro che sono venuti almeno una volta a condividere un pezzo di strada insieme…
Nell’augurare buon tutto a tutti qui potete trovare il programma del week-end.
A presto
Quelli di Balicanti”

 

Giancarlo Gola – Gesuita – Biblista

Giancarlo Gola s.j.Gesuita, biblista, già superiore della “Comunità Martiri di El Salvador”, progetta e anima le settimane bibliche estive a San Giacomo di Entracque, da anni porta avanti “Effatà”, un percorso di scoperta del kerygma pasquale per i giovani attraverso il metodo della drammatizzazione.

Alcune riflessioni proposte alla Comunità di Balicanti

 13 maggio 2017 – “Esci dalla tua Terra e va”
Interpellati dal passaggio di stranieri, dall’incontro con le diversità, vogliamo farci aiutare dalla Parola a vivere questo momento della Storia con sguardo profetico. L’ospitalità è una delle più antiche e diffuse forme di pratica sociale. Abramo è partito, è stato ospite e ha ospitato. Accogliere è esperienza di incontro, confronto e scontro, di novità continua, è esperienza del Divino.Esci dalla tua Terra e va: Prima parteSeconda Parte

 

16 febbraio 2016 – La misericordia “biblica” 

La misericordia biblica: – prima parte  –   seconda parte

 

 

Incontro con Licia Coppo sui “social” quali strumenti di relazione

Intenso pomeriggio di riflessione alla Comunità di famiglie Balicanti per approfondire la conoscenza dei nuovi media, in particolare i social, quella nuova forma di dialogo e socialità tra le persone che sta invadendo la vita contemporanea. Li Sottovalutiamo o ne siamo terrorizzati comunque gli effetti dei social media sono evidenti a partire dalle discussioni in famiglia per finire ai condizionamenti nelle scelte pubbliche. La dott.ssa Licia Coppo, pedagogista, ci ha aiutato a capire le dinamiche relazionali interpersonali che muovono ed alcuni aspetti tecnico-legali.

Necessita certo di un approfondimento ulteriore, ma per il momento si può ascoltare quanto detto (clikka qui per fare il download dell’intervento) in questa primo appuntamento, certi che sia un inizio utile per dialogare con i figli su questo tema.

Le iniziative di Balicanti 2017

Tre appuntamenti e un percorso per coppie è il programma proposto dalla Comunità di famiglie Balicanti per il 2017.

Si inizia l’sabato 11 febbraio con un incontro per genitori: facebook, whatsapp, videogiochi… tra opportunità e rischi per i nostri figli (e per noi)
Sottovalutiamo o ne siamo terrorizzati, gli effetti dei social media sono evidenti a partire dalle discussioni in famiglia per finire ai condizionamenti nelle scelte pubbliche. Con la dott.ssa Licia Coppo, pedagogista, esperta di utilizzo dei social media nelle relazioni interpersonali, proveremo a ragionare e conoscere meglio pregi e difetti di questi “amplificatori dei sentimenti a portata di un click”.

Secondo appuntamento sabato 11 marzo:  Charles De Foucauld: instancabile cercatore di Dio nella quotidianità e nelle relazioni.
A 100 anni dalla sua morte vogliamo approfondire la spiritualità del piccolo fratello contemplatore della Santa Famiglia di Nazareth. I suoi scritti sono ricchi di spunti per la nostra quotidianità di famiglia, fede, crisi, dialogo interreligioso, incontro con i fratelli musulmani, paura delle altre religioni… Ci aiuterà il prof. Meco Borgatta, responsabile di AC, del MEIC, appassionato della Parola di Dio e tenace promotore del dialogo ecumenico.

Terzo appuntamento sabato 13 maggio “Esci dalla tua Terra e va”
Interpellati dal passaggio di stranieri, dall’incontro con le diversità, vogliamo farci aiutare dalla Parola a vivere questo momento della Storia con sguardo profetico. L’ospitalità è una delle più antiche e diffuse forme di pratica sociale. Abramo è partito, è stato ospite e ha ospitato. Accogliere è esperienza di incontro, confronto e scontro, di novità continua, è esperienza del Divino. Riflessioni bibliche in compagnia di Padre Giancarlo Gola, biblista e responsabile dell’Istituto Sociale dei Gesuiti di Torino.

Infine Mano nella mano – Percorso per fidanzati e giovani coppie
Dalla richiesta di giovani coppie, tre incontri per chi non ha ancora chiaramente deciso della propria vita di coppia, chi ha già fatto il corso di preparazione al matrimonio e ci ha preso gusto, chi appena sposato non vuol dare per scontato il rapporto con il proprio partner. Il primo incontro il 22 gennaio, gli altri appuntamenti da concordare. Per informazioni telefonare a Balicanti.

Comunità di famiglie Balicanti – Regione Castagnole, 175 – Canelli (AT) 0141.099.148 – 0141.099.045 comunitabalicanti@gmail.com

Convegno per i 25 anni della CrescereInsieme

Video trasmesso durante il convegno

locandina_CrescereInsieme25anni

Guido Bertagna -Gesuita

Guido Bertagna s.j. esperto nel dialogo tra linguaggio biblico e cinematografico, con il mondo della cultura, dell’arte, dell’impegno sociale, della ricerca e dell’esperienza religiosa. Dal 2002 al 2009 è stato direttore del Centro Culturale San Fedele a Milano. Artista, scultore, progetta e anima le settimane bibliche a San Giacomo di Entracque. Da oltre 2009 segue un percorso con gli “ex-terroristi” e famigliari delle vittime del terrorismo (raccontato ne “Il libro dell’incontro” – Il Saggiatore).

30 aprile 2016 – Quale Misericordia nell’incontro tra i responsabili della lotta armata e i famigliari delle vittime? 

Percorsi di misericordia – prima parte

Percorsi di misericordia – seconda parte