Il 10 febbraio ci sarà la festa Pace per tutti i ragazzi della Diocesi a Ovada. Il tradizionale appuntamento quest’anno mette al centro dei processi di Pace la necessità di equilibrare i rapporti tra paesi poveri e paesi ricchi, tra chi possiede molto e i poveri, perché finché ci saranno persone a cui manca il necessario non si potrà avere la Pace, nel piccolo come nel grande, a scuola come nel proprio cuore.

I Ragazzi sono invitati a fare un percorso di avvicinamento per riflettere e prepararsi in modo da vivere a pieno la giornata del 10 Febbraio. Per questo motivo l’Equipe Diocesana ACR ha predisposto un supporto con attività proposte che, unitamente alle guide e al sussidio nazionale dà molti spunti adatti a tutti i ragazzi.

Sussidio diocesano per 4 incontri nei gruppi

Sussidio nazionale

Come gesto concreto quest’anno l’ACR nazionale sosterrà un progetto del FOCSIV per promuovere l’agricoltura famigliare del riso, in collaborazione con Coldiretti al fine di aiutare le piccole realtà economiche a smarcarsi dalla povertà.

Grande novità anche un’attenzione ai piccolissimi